Illuminare un ambiente in funzione dell’obiettivo progettuale.

Evento formativo per architetti.

Fare “Cultura della Luce” significa aprirsi al dialogo con gli addetti ai lavori, in questo caso con i progetti veronesi che attraverso l’Ordine degli Architetti di Verona e la LAIA Libera Associazione Ingegneri Architetti, hanno organizzato questo nuovo incontro sul rapporto tra progettazione architettonica e luce.

L’incontro, tenutosi presso gli spazi di Galvan Mobili che ospitano il nostro show room di Ca’ degli Oppi, era riservato a un numero limitato di persone, proprio per favorire la vicinanza tra ospiti e relatore, in questa occasione l’arch. Michele Sella, storico partner di Maya illuminazione.

Tema della serata il ruolo della luce in relazione agli obiettivi che il progetto si propone e la necessità di un approccio condiviso tra gli attori del progetto stesso, basato su analisi illuminotecniche rigorose.

Teoria e pratica si sono perfettamente intrecciate nelle due sezioni dell’incontro con la presentazione di uno studio relativo all’influenza della luce sulla percezione della realtà e sui comportanti delle persone e con la presentazione di diverse case histories.

La serata si è conclusa con le domande e il dibattito di fine lavori a cui è seguito un piacevole momento conviviale. Grazie a tutti gli intervenuti, alle associazioni promotrici e a Galvan Mobili per il supporto organizzativo.

Articoli recenti: