Silvia Tumicelli

Responsabile Acquisti
Sono una divoratrice di romanzi gialli. Adoro i classici, Agatha Christie, Simenon, Chandler, ma anche i contemporanei, Larsson, Nesbo, Camilleri. Mi ci ritrovo spesso: anche io devo far quadrare i conti e avere una mente analitica, ma per fortuna non ci sono omicidi su cui “far Luce”, ma solo belle storie di Luce.
In MAYA mi occupo di amministrazione, inserisco gli ordini e le bolle di fatturazione, verifico che tutto torni.
Cosa amo del mio lavoro? Che c’è spazio anche per le emozioni. Bisogna collaborare con tutti: serve stima, amicizia, sacrificio, sono tutti stimoli per superare una sfida con impegno e un pizzico di ironia.

Quando torno a casa, mi aspettano i miei due figli e i loro compiti da controllare. Per trovare la calma interiore, a volte mi servirebbe una lente, proprio come Sherlock Holmes.

Silvia Tumicelli

Responsabile Acquisti

Sono una divoratrice di romanzi gialli. Adoro i classici, Agatha Christie, Simenon, Chandler, ma anche i contemporanei, Larsson, Nesbo, Camilleri. Mi ci ritrovo spesso: anche io devo far quadrare i conti e avere una mente analitica, ma per fortuna non ci sono omicidi su cui “far Luce”, ma solo belle storie di Luce.
In MAYA mi occupo di amministrazione, inserisco gli ordini e le bolle di fatturazione, verifico che tutto torni.
Cosa amo del mio lavoro? Che c’è spazio anche per le emozioni. Bisogna collaborare con tutti: serve stima, amicizia, sacrificio, sono tutti stimoli per superare una sfida con impegno e un pizzico di ironia.

Quando torno a casa, mi aspettano i miei due figli e i loro compiti da controllare. Per trovare la calma interiore, a volte mi servirebbe una lente, proprio come Sherlock Holmes.